Arancio amaro integratore per dimagrire

By
Updated: Dicembre 31, 2018
carnitina per dimagrire velocemente

L’arancio amaro è un integratore noto nell’ambito del dimagrimento e viene ricavato da un albero di agrumi di piccole dimensioni caratteristico dell’Asia tropicale e dell’India. Questo estratto ha una lunga storia nell’ambito della medicina tradizionale cinese, impiegato per la salute del sistema circolatorio e per trattare le congestioni dell’apparato respiratorio. Ogni parte della pianta è sfruttata per un utilizzo differente: i fiori ad esempio vengono utilizzati nella preparazione di un olio essenziale profumato e nel te, così come nei liquori, come aroma per dolci e come stimolante.

Termogenesi e estratto di arancio amaro

Il fenomeno della termogenesi è fisiologico e si realizza soprattutto nei muscoli e nel grasso bruno attraverso una serie di reazioni per metabolizzare le molecole di grasso o derivati producendo energia. Questo meccanismo è differente per ogni individuo ed è condizionato dalla quantità di grasso bruno che è un particolare tessuto adiposo capace di produrre calore ed energia.

Alcune molecole hanno la proprietà di stimoalre il processo termogenico e i frutti acerbi ed essiccati di questa pianta contengono una miscela di sinefrina ed altre molecole capaci di attivare i recettori per lo stimolo della lipolisi senza particolari effetti collaterali né sul sistema nervoso né sull’apparato cardiaco – come accade invece per altre sostanze termogeniche quali ad esempio la nota efedrina.

Estratto di arancio amaro e composizione corporea

L’estratto di arancio amaro quindi aiuta la combustione dei grassi, mantiene più tonica la muscolatura e la preserva dalla perdita di massa che a volte si verifica nell’ambito di diete ipocaloriche.

L’estratto di arancio amaro tuttavia è molto più che un semplice prodotto termogenico perché aiuta a migliorare la performance fisica incrementando l’ossidazione degli acidi grassi a livello muscolare. Di solito troviamo questa sostanza in associazione ad altri principi attivi come la caffeina e l’estratto di salice anche se alcune scoperte scientifiche piuttosto recenti hanno evidenziato risultati positivi utilizzando anche il suo estratto singolo. Questo fitocomplesso risulta estremamente efficace, più dei singoli componenti considerati uno per volta.

Se viene assunto in concomitanza dei pasti, questo integratore risulta estremamente efficace nell’aumento della termogenesi soprattutto per quanto riguarda le donne, ma in ogni caso si sono verificati in tutti i soggetti benefici alla composizione corporea senza aumento né di pressione nè di frequenza cardiaca.

Sinergie del citrus aurantium

Questo integratore in associazione alla caffeina diminuisce la sensazione di fatica durante l’attività fisica rispetto al gruppo placebo di controllo ed insieme non solo alla caffeina ma anche all’iperico, migliora la composizione corporea e lo stato d’animo delle persone in fase dimagrante.

Per quanto riguarda i dosaggi il nostro ministero della sanità suggerisce 30 mg al giorno di sinefrina nell’ambito dell’integrazione alimentare. Sebbene a livello scientifico sia ritenuto una molecola sicura viene sconsigliato in caso di ipertensione, disturbi di ansia e problemi cardiovascolari.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply