Integratori per ansia: rimedi naturali ed efficaci

By
Updated: Ottobre 28, 2019

Per trattare e prevenire i sintomi dell’ansia, esiste una categoria di integratori che risulta particolarmente efficace e non necessita di prescrizione medica. Questo non significa che si tratti di prodotti privi di controindicazioni o poco funzionali. Parliamo soprattutto di quei prodotti erboristici a base di piante officinali od estratti, realizzati a partire dalle foglie fresche o essiccate per realizzare tisane, estratti in capsule, compresse, tinture madri, prodotti in gocce e così via.

In genere questo genere di supplemento non presenta particolari effetti collaterali ma è sempre consigliabile il parere del proprio specialista specialmente in concomitanza ad altre patologie e se contemporaneamente si stanno assumendo medicinali. La prima cosa da fare è sempre consultare attentamente le etichette e in caso di dubbi interpellare il dottore.

Integratori ansia: efficacia e sinergie con la dieta

Chi soffre di ansia può trovare questi prodotti più o meno incisivi sulla propria situazione: può esserci quindi un soggetto che reagisce in maniera migliore a un principio attivo rispetto che ad altri. È importante ad ogni modo valutare le cause dell’ansia se note e accettate e se possibile intervenire sulle stesse, cercando di associare anche tecniche specifiche di meditazione, training mentale ed eventuali consulti con esperti.

Anche per quanto riguarda la dieta, alcuni consigliano di applicare alcuni accorgimenti per controllare al meglio i sintomi dell’ansia: scegliendo ad esempio prodotti senza impatti ormonali e nervosi  ed eliminando cioè attivi come la caffeina, l’alcol, l’eccesso di carboidrati e di dolciumi, verificando l’eventuale allergia o intolleranza a determinati cibi con appositi esami.

Fiori di Bach e piante officinali: integratori per i sintomi dell’ansia

Veniamo ora all’elenco di alcuni dei prodotti più interessanti per il trattamento dell’ansia iniziando dall’erba di San Giovanni che interviene in maniera simile ai farmaci antidepressivi e che si può consumare sotto forma di tintura madre ma sempre possibilmente sotto la supervisione di uno specialista. È adatta sia alla depressione che all’ansia.

I fiori di Bach come la verbena e la genziana sono miscelati ad altri fiori per ottenere una formula specifica per ogni individuo e generare risultati contro depressione, ansia e paure. Sono privi di controindicazioni e possono essere assunti lontano dai pasti in caso di necessità (oppure quattro gocce per quattro volte al giorno).

La valeriana (come quella proposta da Haya Labs Valeriana Officinalis) è un altro integratore molto potente nei casi di ansia e il suo principio attivo detiene proprietà sedative e calmanti, riuscendo anche favorire un sonno di qualità (per il sonno consigliamo anche la melatonina come la Melatonina Complex di Quamtrax). A basso dosaggio non presenta effetti collaterali degni di nota ma in quantitativi più elevati può provocare nausea, vomito, vertigini e mal di testa.

La grifonia è un arbusto rampicante da cui si ricava un precursore della serotonina con effetti particolarmente benefici sui dolori della fibromialgia, sui sintomi dell’ansia e della depressione. Puoi provare ad esempio questo supplemento naturale a base di Griffonia standardizzata. Un altro prodotto specifico per l’ansia è il Kawa kawa (Piper) originario di alcune isole del Pacifico che aiuta a favorire il sonno, alleviare i dolori, rilassare i muscoli, migliorare la capacità di concentrazione, contrastando ansia e depressione. Anche in questo caso è molto importante assumerlo sotto controllo medico per evitare possibili effetti collaterali.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply