Noia sul tapis roulant? Ci pensano i “Google Glass”

By
Updated: gennaio 4, 2014
integratori per aumentare resistenza corsa

Ci sono gli appassionati della corsa all’aperto, che si armano di tuta e borraccia per dedicarsi al running in riva al mare o in aperta campagna, e ci sono gli amanti degli spazi chiusi, quelli che optano per i macchinari della palestra. Ma se la corsa sul tapis roulant è da molti considerata troppo noiosa, nel nuovo anno a renderla più interessante ci penseranno i Google Glass, presenti fra le curiosità del Ces, il Consumer Electronics Show a Las Vegas dal 7 al 10 gennaio prossimo. Il tappeto diventerà interattivo e, proprio grazie alla tecnologia, si potrà avere la sensazione di correre “outdoor”. Ma non solo. Perché durante e alla fine di ogni allenamento, come tutti i macchinari da palestra, si riceveranno i dati della propria performance, dai chilometri percorsi alle calorie bruciate. Grazie agli occhiali di Google e a Unity, una consolle di controllo basata su Android 4.0 e installata su tapis roulant, cyclette, ellittico e altri macchinari per il cardio firmati Technogym, l’atleta avrà la possibilità di interfacciarsi, tramite webcam, con un personal trainer, o di scambiare qualche chiacchiera – anche accaldati e sudati – con un amico. Insomma, una bella innovazione… che però non redimerà i più pigri.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply