Non riesci ad aumentare gli addominali? Ti spieghiamo cosa fare

By
Updated: febbraio 18, 2019
calorie massa muscolare, bulking

Probabilmente ti sarai reso conto che l’allenamento da solo non è sufficiente per aiutare i tuoi addominali ad emergere e a meno che la tua composizione corporea non sia già ottimale, possiamo elencarti diverse cause legate a questa situazione. Quella più ricorrente è comunque la presenza di grasso superiore al 10% rispetto al resto della composizione e quindi in primo luogo bisogna concentrarsi su questa percentuale favorendo l’abbattimento dei tessuti adiposi e aumentando la massa muscolare. Sottolineiamo comunque come questo non sia l’unico fattore determinante.

Un’altra considerazione riguarda il fatto che nonostante una già adeguata composizione corporea, una vita stretta e sottile sia poco incline a mostrare gli addominali se le fasce muscolari sono altrettanto piccole.

Sono tanti gli sportivi che si dedicano a migliaia di ripetizioni ogni settimana ma senza utilizzare carichi efficienti a determinare una crescita della loro muscolatura e senza per di più osservare i necessari giorni di riposo che danno tempo alle fibre di ripararsi, rigenerarsi e con le giuste premesse, crescere.

Anche per quanto riguarda la palestra è opportuno preferire la qualità alla quantità e il concetto fondamentale è che i muscoli addominali vanno trattati come ogni altro muscolo per stimolarne la crescita, altrimenti le fasce muscolari piccole e poco visibili rimarranno tali anche se il grasso e l’acqua saranno presenti in minima percentuale.

Alcune cause degli addominali nascosti: alcolici e stress

Oltre ad allenamenti non calibrati sull’obiettivo altre cause di addominali non scolpiti o comunque di scarsa evidenza sono dovute ad errate abitudini alimentari, al consumo di alcolici che indirizzano il grasso a depositarsi proprio nell’addome fino all’eccesso di grassi saturi provenienti da alimenti di origine animale, e all’eccesso di sale che viene aggiunto anche in alimenti che già lo contengono. In particolare bisognerebbe abituarsi a bere più acqua che aiuta a migliorare il drenaggio e l’espulsione dei liquidi in eccesso, contenendo o eliminando il sale ed evitando gli alcolici.

Anche lo stress è una componente fondamentale per comprendere eventuali difficoltà nell’aumentare la massa del proprio addome e si tratta di una condizione così frequente che in tanti non ci fanno nemmeno più caso: lo stress può colpire sia il fisico che la mente e che al di là dell’origine in ogni caso genera squilibri organici influenzando l’equilibrio ormonale che impedisce ai muscoli di aumentare e scolpirsi come si desidera, senza considerare che un eccesso di cortisolo sostiene una maggiore ritenzione idrica.

Consigli pratici per scolpire i propri addominali

In primo luogo abituati a lasciare riposare adeguatamente ogni zona muscolare dopo un intenso allenamento perché come tutti i muscoli anche gli addominali hanno bisogno di fermarsi dopo gli stimoli: solo a queste condizioni possono crescere e tonificarsi.

Un’altra particolare attenzione da rivolgere alla tua alimentazione il bilancio calorico perché se devi dimagrire devi ottenere un bilancio calorico negativo si assumere meno calorie rispetto a quelle bruciate. Può ottenere questo obiettivo sia diminuendo le calorie ingerite ma anche aumentando l’attività fisica coinvolgendo non solo gli addominali movimenti anche resto del corpo. Anche l’attività casi risulterà sicuramente utile per l’abbattimento del grasso addominale.

Per quanto riguarda i carichi spesso si tende ad allenarsi compresi insufficienti che consentono di eseguire tante ripetizione ma è certamente meglio eseguire meno ripetizioni con carichi adeguati alla crescita. Di solito con l’addome si arriva a sollevare un carico pari al proprio peso ma con il tempo questo valore può essere ulteriormente e gradualmente incrementato.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply