Proteine: azione anabolica o anti-catabolica?

By
Updated: Settembre 8, 2015

Sono discorsi che sentirete sicuramente quando comprerete delle proteine. Le proteine anabolizzanti, dette ad azione rapida, comprendono le sieroproteine e gli amminoacidi. Con proteine anti-catabolizzanti o a digestione lenta ci si riferisce, in particolare, alla caseina. Questa distinzione ha origine in uno studio condotto da Boirie ( 1997). L’ipotesi di base dello studio è che i diversi tipi di proteine non presentano tutte la stessa velocità di digestione, a causa delle differenze a livello della velocità di introduzione degli amminoacidi nel sangue il loro impatto fisiologico risulta modulato.

Vediamo più da vicino come agiscono le proteine  

Cento minuti dopo aver assunto una quantità di proteine, il livello di amminoacidi nel plasma è molto più alto in coloro he hanno preso la sieroproteina anziché la caseina. Trecento minuti dopo l’assunzione, il livello di amminoacidi nel gruppo della sieroproteina è precipitato di nuovo al livello precedente all’utilizzo, mentre resta elevato nel gruppo che ha preso caseina. La proteina del siero è ritenuta quindi rapida, mentre la caseina è qualificata come lenta.

A causa di questa differenza di velocità di assimilazione, la sieroproteina aumenta del 68% la velocità della sintesi delle proteine. Ma attenzione: questo non significa che l’anabolismo nei muscoli sia accresciuto del 68%, stiamo parlando dell’anabolismo generale di cui i muscoli rappresentano solo una parte. A causa della digestione pù lenta, la caseina non produce che un modesto effetto sull’anabolismo (+31%). In compenso, inibisce del 34% la degradazione delle proteine, mentre su questo parametro l’azione della sieroproteina è trascurabile. Risultato: la sieroproteina è presentanta come ” anabolizzante” e la caseina come “anti-catabolizzante”.

Quando assumerle?

La lentezza di assimilazione della caseina è spiegata in gran parte dalla partecipazione che si forma nello stomaco al contatto con l’ambiente acido circostante. Il vantaggio della precipitazione è che non si ha bisogno di assumere regolarmente proteine, come accade con la sieroproteina, se si desidera mantenere un alto livello di amminoacidi nel sangue. E’ per questo motivo che si consiglia di aumentare la caseina la sera prima di coricarsi o la notte. La sieroproteina, a causa della sua azione rapida ( ma purtroppo breve), è invece consigliata la mattina al risveglio o poco dopo l’allenamento.

http://www.healthintegratori.it/

http://www.healthintegratori.it/library/13/gli-antiossidanti.html

 

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply